Endodonzia Microchirurgica

Arnaldo Castellucci

Un credo assoluto che l’Autore ha espresso, non solo in questo libro, ma in tutti gli anni di esperienza e pratica clinica è che l’endodonzia microchirurgica deve essere una branca della professione esclusivamente di pertinenza dello specialista in endodonzia, costituire parte integrante della preparazione di un endodontista esperto e che sia necessario pianificare ed eseguire procedure endodontiche tramite chirurgia e non il contrario. Solo così è possibile evitare episodi di ritrattamento endodontico.

Riassumendo in un unico testo tutta la sua esperienza clinica, un esame esaustivo degli ap¬procci diagnostici e delle procedure tecniche, degli strumenti più evoluti e aggiornati e delle possibili complicanze connesse alla microchirurgia endodontica, l’Autore offre un contri¬buto fondamentale e massimamente qualificato sull’argomento.

1

Perché “endodonzia microchirurgica”?

2

Diagnosi e piano di trattamento

3

Strumenti per la microchirurgia

4

Il microscopio operatorio

5

L’anestesia locale

6

Considerazioni anatomiche e aree a rischio

7

Gestione dei tessuti molli

8

Gestione dei tessuti duri

9

La fenestrazione della corticale

10

Resezione apicale

11

Preparazione ultrasonica della cavità retrograda

12

Materiali per l’otturazione retrograda

13

L’uso della tomografia computerizzata a fascio conico (CBCT) nell’endodonzia microchirurgica

14

Suture

15

Prognosi in endodonzia microchirurgica